“LE FAMIGLIE ITALIANE SI STANNO ARRICHENDO”

  «Siamo l'Italia che investe nell'Italia» Questo lo slogan della Cassa depositi e prestiti S.p.A. (chiamata anche CDP S.p.A.) una società per azioni finanziaria italiana partecipata per il 80,1% dal Ministero dell'Economia e delle Finanze, per il 18,4% da diverse fondazioni bancarie e il restante 1,5% in azioni proprie il cui bilancio (disponibile sul sito … Continua a leggere “LE FAMIGLIE ITALIANE SI STANNO ARRICHENDO”

Annunci

ITALIA GAME OVER (UN ANNO DOPO)

Circa un anno fa ho scritto questo. Era il quadro di un paese che, a detta delle élite europee non stava facendo abbastanza non riuscendosi a mettere in linea con i "sacrifici" fatti da Grecia, Spagna, Irlanda, Portogallo e Lituania. Un'analisi estremamente semplice e puramente dilettantistica su alcuni dei principali indicatori macroeconomici del nostro paese. … Continua a leggere ITALIA GAME OVER (UN ANNO DOPO)

L’IMPREVISTA NECESSITA’ DI MARINE LE PEN

Il XVesimo Congresso del Fronte National tenutosi a Lione si è da poco concluso e tanti sono i motivi per i sostenitori del partito d'essere più che soddisfatti. I consensi del movimento sono in costante ascesa e, sopratutto tra i più giovani, l'appeal sta crescendo tra gli strati sociali più istruiti. La leadership di Marine … Continua a leggere L’IMPREVISTA NECESSITA’ DI MARINE LE PEN

ORFANI DI SINISTRA.

"In Italia i fascisti si dividono in due categorie: i fascisti e gli antifascisti." (Ennio Flaiano) Quella che segue è una disordinata ricostruzione di alcuni degli eventi tragicomicamente scandalosi che hanno contraddistinto la sinistra italiana negli ultimi 20 anni. Il patto D'Alema-Berlusconi. Ha fatto discutere il ritratto di Massimo D'Alema tracciato da Ferdinando Imposimato, presidente … Continua a leggere ORFANI DI SINISTRA.

LA SEGRETA ASSUEFAZIONE DELLA GERMANIA PER IL CREDITO

Adair Turner pubblica un interessante articolo su Project Syndicate in data 10 Novembre, parlando della supposta assuefazione della Germania alla crescita finanziata dal credito (proprio) e quindi  - come ci ripete incessantemente il buon Goofy - dal debito (altrui). L'articolo è attualissimo per le tematiche economiche trattate, dalle politiche mercantiliste all'uso dei tassi di cambio flessibili, … Continua a leggere LA SEGRETA ASSUEFAZIONE DELLA GERMANIA PER IL CREDITO

L’ECATOMBE DELL’EUROZONA IN DIECI FRASI

Traduciamo di seguito un "gustoso" riassunto dell'enorme caos regnante nell'eurozona, espresso in poche ma significative dichiarazioni collezionate da Bernardo de Miguel nel suo blog "La UE, del revés". Qualsiasi commento risulterebbe superfluo e pertanto ce ne asteniamo: i protagonisti della vita politica dell'unione dicono anche la verità. Bisogna solo scovarla nel mare di propaganda in … Continua a leggere L’ECATOMBE DELL’EUROZONA IN DIECI FRASI

CRONOLOGIA DELLA CRISI 2007-2012: COME LA SHOCKTERAPIA DELL’EURO FU INTRODOTTA IN EUROPA.

Quella che segue è una fedele e precisa ricostruzione della "crisi" nel quinquennio 2007-2012Riceviamo e pubblichiamo un nuovo prezioso contributo di Mario D'Aloisio. Lo sanno anche i muri, oramai. La storia dell'euro è inizialmente quella di un accumulo spropositato di debito privato, soprattutto estero, nei paesi investiti dal fenomeno del credito facile, il preludio all'esplosione … Continua a leggere CRONOLOGIA DELLA CRISI 2007-2012: COME LA SHOCKTERAPIA DELL’EURO FU INTRODOTTA IN EUROPA.

REVISIONE E RISTRUTTURAZIONE DEL DEBITO: UNA PROPOSTA PER PODEMOS

Traduciamo di seguito un post molto interessante dell'economista spagnolo Alberto Montero Soler apparso sul blog La Otra Economía il 20 Ottobre. Il Prof. Montero, già noto ai lettori di questo blog per l'intervista rilasciataci a margine del convegno di asimmetrie dell'anno passato, è impegnato nella sua opera di divulgazione economica anche all'interno del neonato movimento … Continua a leggere REVISIONE E RISTRUTTURAZIONE DEL DEBITO: UNA PROPOSTA PER PODEMOS

CRONACHE FANTAPOLITICHE MA NON TROPPO

Correva il 25/01/2014…

Riproponiamo qui di seguito quella che si è rivelata essere una profetica riflessione di @arthasastra85 che si sta concretizzando nel Partito della Nazione.
Evidentemente il patto del Nazareno e la brusca ridimensionata di Forza Italia non sono stati sufficienti per il nostro caro Premier.
Un affettuoso saluto ai dissidenti del Pd.

Postato da:@KappaRar

Kappa Di Picche

Cronache fantapolitiche ma non troppo
Lo shock provocato dall’accordo sancito tra Berlusconi e Renzi sulla legge elettorale, e la successiva spaccatura in seno alla Direzione Nazionale del PD che ha portato alle dimissioni del Presidente Gianni Cuperlo, pongono diverse questioni sul tavolo che, a nostro avviso, meritano di essere attentamente valutate.

Sembra infatti evidente che il gruppo dirigente uscito vincente dalla ultime primarie abbia pensieri e parole decisamente diversi  nei confronti dell’ex premier Silvio Berlusconi. I seguaci della nuova linea renziana sono infatti in grande prevalenza personaggi provenienti da una formazione popolare e d’ispirazione cattolica, nonchè ferventi sostenitori dei poteri taumaturgici del libero mercato.

Berlusconi ha intuito questo possibile appiglio e, forse scoraggiato dall’assenza di possibili alternative alla sua successione sia familiari (il rifiuto di Marina a scendere in politica) che politiche (Alfano, sebbene mai completamente preso sul serio ha comunque consumato un gravissimo tradimento politico) deve aver visto in Renzi colui che possa, in…

View original post 366 altre parole

IL REGIME DI VICHY: UN TEMA CHE DIVIDE ALL’INTERNO DEL FRONT NATIONAL

A seguito del post pubblicato ieri su un possibile cambiamento di nome del Front Nationalvi proponiamo un altro episodio che testimonia il confronto che sta avvenendo, su alcuni temi, all'interno del partito. E’ infatti evidente l’intenzione dei nuovi dirigenti di separare sempre più l’apparato ideologico sopravvissuto fino al congresso del 2011 (in cui viene eletta … Continua a leggere IL REGIME DI VICHY: UN TEMA CHE DIVIDE ALL’INTERNO DEL FRONT NATIONAL